Randagismo canino: cosa fare per combatterlo

II Rifugio dei Cuccioli di Mosciano Sant’Angelo, presente sul territorio comunale da circa 10 anni, il 27 dicembre 2019 ha organizzato l’incontro denominato “Randagismo canino, cosa fare per combatterlo”.
Alla conferenza che si è tenuta nella SALA CONSILIARE del Comune di Mosciano, alle ore 18:30, hanno preso parte relatori provenienti da diverse realtà locali che si occupano della tutela degli animali: Dr. Paolo Crisi – Università Veterinaria di Teramo, Katia Durante – presidente L.I.D.A Teramo resp. prov.le guardie zoofile, Angela Di Berardino – L.I.D.A. TERAMO, Guardia Zoofila, Armando Ciccarelli – Educatore cinofilo.
L’obiettivo della conferenza è stato quello di mettere a fuoco le problematiche relative al randagismo sul nostro territorio, evidenziando i rimedi per affrontare un fenomeno drammatico e attuale.
Il randagismo è, infatti, un fenomeno ancora troppo diffuso nel nostro Paese, sebbene in alcuni casi non se ne conoscano le dimensioni esatte per la carenza di dati completi e di numeri aggiornati.
Attualmente rappresenta un grave problema per gli animali coinvolti che, traumatizzati dall’abbandono o nati da animali in libertà, sono costretti a una vita di stenti e esposti a continui pericoli, tra cui gli incidenti stradali che possono costituire un pericolo anche per l’incolumità pubblica. La loro mortalità è alta, soprattutto quella dei cuccioli. Ma siamo sicuri che non si possa far fronte a tutto ciò? Attraverso la sensibilizzazione crediamo fermamente che il randagismo non sia un fenomeno invincibile. Gli errori che ne permettono l’esistenza (gestione inaccurata degli animali, leggi incomplete e inadeguate) possono essere arginati attraverso l’informazione.
Il randagismo si può ridurre, si deve contrastare e combattere.
Il futuro che desideriamo è senza canili ed è per questo che dobbiamo lavorare, in modo serio. Cambiare si può e dipende da ognuno di noi. Abbiamo iniziato da questa serata, speriamo di continuare sulla giusta strada

La serata si è conclusa con un piccolo aperitivo a cura del Circolo Anziani “Uniti per la vita” e dell’Associazione Donne Attive, un intrattenimento musicale dei Soul Vibes (Lorenzo Piccioni sax; Marta Pietrosanti voce; Stefano Cirilli chitarra) e l’estrazione della lotteria natalizia del Rifugio dei cuccioli.

Ecco alcune foto dell’evento: